Home Notizie Londra ecologica: piano di investimenti per diffondere uso delle biciclette

Londra ecologica: piano di investimenti per diffondere uso delle biciclette

written by Alessandro 14 marzo 2013
Londra ecologica: piano di investimenti per diffondere uso delle biciclette

Rendere Londra ecologica imitando l’esempio offerto dall’Olanda incrementando l’utilizzo delle biciclette da parte dei cittadini. E’ questo l’obbiettivo importante di un piano di investimenti di oltre 1 miliardo di sterline annunciato dal sindaco della città Boris Johnson.

Londra Ecologica: primo obbiettivo rendere sicura la mobilità in bicicletta

Rendere più sicura la mobilità in bicicletta nel traffico cittadino sarà del resto uno degli elementi fondamentali del piano e riuscire ad armonizzare l’utilizzo delle biciclette con il circolare di mezzi pubblici e veicoli privati richiederà una serie di interventi di natura strutturale. Interessante, all’interno di questo programma, è anche la creazione di quella che è stata definita una “Crossrail for Bike” ovvero una vera e propria “autostrada” lunga oltre 15 miglia e dedicata esclusivamente al transito in bicicletta e separata dal tradizionale traffico urbano in modo da garantire la massima sicurezza dei ciclisti. Questa “autostrada” per biciclette dovrebbe connettere Londra da est a ovest ed è allo studio da parte delle autorità competenti il miglior percorso da compiere.

Londra Ecologica: la creazione di un sistema di “Quietways”

Oltre a questo saranno previsti particolari “percorsi urbani” dedicati esclusivamente alla mobilità in bicicletta con la chiusura di certe strade che saranno chiamate “Quietways“. Nelle aree a maggiore concentrazione di traffico questi speciali percorsi saranno tra loro collegati in modo da creare una vera e propria griglia che consente ai ciclisti di muoversi con la massima comodità per raggiungere le varie parti della città. Questo reticolo sarà inoltre armonizzato con i mezzi pubblici, bus e metro, in modo da far sì che i cittadini possano arrivare in prossimità della fermata del mezzo per poter utilizzarlo per raggiungere la loro destinazione finale qualora il reticolo stesso non lo consentisse.

L’importanza della Bicicletta per la salute quotidiana

Se certamente l’uso della bicicletta ha effetti positivi sull’ambiente in termini di riduzione dell’inquinamento pensate ai vantaggi anche sul nostro stato di salute. Sempre più spesso ci troviamo tutto il giorno seduti davanti un pc in ufficio, con una “mobilità” che spesso demandiamo a un’ora di palestra quando capita. Andare in bicicletta è importante per tenersi in forma, per ridurre gli effetti negativi della sedentarietà.

E proprio l’Inghilterra del resto è una delle patrie storiche dei produttori di biciclette. A fine ‘800 solo nella città di Nottingham si contavano oltre 15 produttori di biciclette. Tra questi, sopravvissuti fino ai giorni nostri, chi non conosce le bici vintage di Raleigh Cycles? La storia del suo fondatore, Sir Frank Bowden, ha i contorni di una favola ma è pura realtà. A fine 1800, di ritorno da anni passati a far fortuna a Hong Kong, Sir Bowden si trovò a combattere problemi di salute con una diagnosi dei medici che lo davano ormai per spacciato: 6 mesi di vita. Sir Bowden reagì comprando una bicicletta Raleigh (modello “Royal” per la precisione) e iniziò a pedalare ogni giorno sempre di più. Dopo quella “cura” i problemi di salute scomparvero e lui si era ormai appassionato così tanto alla bicicletta, ed a quel marchio in particolare, da acquistare l’azienda (che in realtà era ancora un piccolo laboratorio a Nottingham) trasformandolo da lì a pochi anni nel più grande produttore mondiale di biciclette. Il resto è storia nota!

Andare in bicicletta fa bene, sia a voi che all’ambiente! Ricordatelo!

Summary
Londra Ecologica
Article Name
Londra Ecologica
Description
Un futuro green e un piano per un maggior utilizzo della bicicletta per la mobilità urbana. Londra ecologica potrebbe essere realtà nei prossimi anni
Author
Publisher Name
E-cology
Condividi:
0 comment

Altri articoli che possono piacerti