Home Categorie Nissan Leaf prima auto elettrica del produttore Giapponese

Nissan Leaf prima auto elettrica del produttore Giapponese

written by Alessandro 14 maggio 2010
Nissan Leaf prima auto elettrica del produttore Giapponese

Si chiama Nissan Leaf ed è il nuovo modello eco-friendly lanciato sul mercato da parte dell’azienda Giapponese. E quale posto migliore di lanciare questo nuovo modello rispettoso dell’ambiente delle isole Hawaii, un paradiso ambientale davvero stupendo.

Nissan Leaf: alla scoperta della prima auto elettrica di Nissan

Nissan Leaf è un eccellente auto elettrica, adatta soprattutto per brevi tragitti e quindi per un’isola come le Hawaii dove i residenti non devono stare troppo a lungo al volante.

Tale contesto sta diventando infatti sempre più eco-friendly, avendo capito l’importanza di conservare al meglio i meravigliosi ambienti naturali di cui dispongono, e che forniscono loro rilevanti introiti dal settore turistico.

Ma passiamo alle caratteristiche tecniche di Nissan Leaf.

nissan leaf prima auto elettrica logoLa Nissan Leaf è una berlina elettrica a cinque posti che la Casa giapponese lancerà sul proprio mercato interno il prossimo dicembre 2010, e avere un prezzo di poco superiore ai 30.000 euro. Ci si aspetta di vendere circa 6000 modelli, e la lavorazione di questa auto chiuderà il 31 marzo 2011.
Di fatto, gli automobilisti giapponesi spenderanno molto meno, in virtù degli incentivi governativi riservati a chi acquista un’automobile elettrica, che nel Paese del Sol Levante ammontano a circa 6.200 euro. L’amministratore delegato della Nissan, Toshiyuki Shiga, ha spiegato che “l’obiettivo era di tenere i prezzi bassi sin dall’inizio, per agevolare la diffusione delle automobili elettriche“.

Nissan Leaf: caratteristiche

Secondo la Nissan, usare la Leaf per sei anni percorrendo circa 1.000 km al mese costerà in energia elettrica meno di 700 euro, contro gli oltre 5.300 di benzina di un’automobile tradizionale della stessa categoria. La Nissan Leaf è alimentata da batterie agli ioni di litio e ha un’autonomia di circa 160 km. La Casa sta installando caricabatterie da 200 V in ognuno dei 2.200 dealer in Giappone.

Negli Stati Uniti, la Nissan comincerà a raccogliere gli ordini il 20 aprile prossimo. In alcuni Stati sarà effettivamente disponibile per l’acquisto e il noleggio, alla fine dell’anno, in altri nel corso dell’anno. Motivato l’orgoglio del capo delle vendite e del marketing del Nord America, Brian Carolin: “Immaginate la possibilità di percorrere 100 miglia con tre dollari – ha detto – o di non fermarvi più a fare benzina. O di non emettere sostanze inquinanti mentre guidate”.
Oltre alla vettura, la Nissan offre anche l’installazione di stazioni di ricarica personali, da 220 V, per una cifra di poco superiore ai 1.600 euro (in parte coperti da altri incentivi). Per un “pieno” basteranno appena tre dollari, in base alle tariffe medie applicate al consumo di corrente elettrica.

Fonte | Treehugger | Quattroruote

Condividi:
0 comment