Home Riciclare Packaging e Sostenibilità: la formula del 3

Packaging e Sostenibilità: la formula del 3

written by Redazione 23 novembre 2016
packaging ecosostenibile

Un contributo di Laura Barreiro, Coordinator Europe – Sustainability and Stakeholders Engagement, Gruppo Asia Pulp & Paper (APP)

app packagingQual è la modalità migliore per rendere il packaging di un prodotto sostenibile? Clienti e partner pongono spesso questa domanda o alcune variazioni di questa. Di primo acchito questo quesito appare molto semplice e potrebbe essere affrontato rispondendo con pochi semplici concetti: uso di cartone riciclato e inchiostri a base vegetale; alleggerimento del packaging; stampa del simbolo di riciclo nella parte posteriore dell’imballo. Un altro concetto che si cita spesso è la gestione di prodotto a circuito chiuso, che significa che i prodotti hanno più di un ciclo di vita oppure possono rinascere in una nuova forma.

Sembra semplice. Tuttavia, la realtà è che non è così semplice. Tanto per cominciare, l’eco-compatibilità è solo una componente di un più ampio concetto – la Sostenibilità.

La bottom-line delle 3 “P” – Agire in modo sostenibile significa mantenere un equilibrio e non ridurre le risorse disponibili. In termini di business, questo si traduce spesso in bilanciamento dei costi contro impatto di un prodotto sulla comunità in cui si opera. Alcune aziende come il nostro Gruppo, APP, si riferiscono a questo come la bottom-line delle 3 “P, che tiene conto di Profitto, Persone, e Pianeta:

  • Persone: I lavoratori devono essere pagati in modo equo e trattati con rispetto; le comunità, siano esse locali o globali, devono vivere bene;
  • Pianeta: Le nostre risorse naturali devono essere utilizzate con cura e rispetto, in modo che il pianeta possa sopravvivere;
  • Profitti: Risultato: le aziende devono avere un profitto per esistere.

Tutte queste azioni devono sostenere il nostro benessere collettivo – proprio come la cattiva gestione, la deforestazione, l’inquinamento, la mancanza di rispetto sono una minaccia per esso.

Proprio per questo APP ha intrapreso un cammino ambizioso, la “Sustainability Roadmap Vision 2020”, il nostro percorso verso la sostenibilità. È stata una pietra miliare nella nostra storia. Ci ha impegnati in un viaggio che pone la sostenibilità ambientale al centro di ogni aspetto strategico del nostro operare.

Prima di tutto, pensate al manager della sostenibilità nella vostra organizzazionee definite i 3 impegni chiave per la sostenibilità –  Non esistono iniziative di sostenibilità a se stanti. Esse hanno un impatto sull’intera attività e sul business: dalle proprie attività interne, alla supply chain, al marketing e alle vendite – influenzando le politiche in ogni area. Per questo un numero crescente di imprese sta introducendo la figura del manager della sostenibilità nella propria organizzazione per gestire le questioni complesse e interconnesse che la sostenibilità solleva. Le aziende lungimiranti comprendono che per avere successo devono definire le 3 aree prioritarie intorno alla sostenibilità: obiettivi, pratiche, comunicazione. E il packaging è indubbiamente un elemento fondamentale di tutte queste attività.

Tuttavia la sostenibilità non è solo nelle mani di un manager o di un unico reparto. Dato l’alto flusso di attività di business attorno alla sostenibilità e responsabilità d’impresa oggigiorno, ci saranno probabilmente molte figure all’interno della vostra organizzazione che possono condividere informazioni con voi. L’ufficio di approvvigionamento ha fatto ricerche per trovare i prodotti di imballaggio che hanno il punteggio più alto in termini di pratiche sostenibili? L’ufficio legale ha analizzato i messaggi di sostenibilità e i loro rischi? In aggiunta, la divisione comunicazione corporate e/o quella di public affairs sono una fonte di osservatorio e informazioni sulle politiche internazionali di produzione e certificazione e su altri aspetti legati alla sostenibilità, che è raccomandabile consultare.

La sostenibilità riassunta in tre “P” –  può essere riassunta da tre “P”: Politica, Pratica e Percezione che le imprese devono prendere in considerazione quando si sviluppano progetti di packaging e di marketing.

imballaggio ecosostenibilePolitica è la dichiarazione formale dei principi stabiliti da una società per supportarla a operare e agire in modo sostenibile. Politica definisce chiaramente intenti, gli obiettivi, i requisiti, le responsabilità, e gli standard. Comprende la catena di fornitura, l’approvvigionamento e l’ufficio legale. In Asia Pulp & Paper abbiamo abbracciato tutto questo e abbiamo rilasciato all’inizio del 2013 la nostra Politica di Conservazione Forestale (FCP, Forest Conservation Policy) che coinvolge tutta la nostra attività e la supply chain, passando dalla silvicoltura, alla lavorazione del legno, fino al prodotto finale, comprese le linee di packaging. Con la nostra FCP ci siamo impegnati a proteggere tutte le foreste naturali in tutta la nostra catena di fornitura e imposta la nostra azienda sulla buona strada per essere una società di carta di classe mondiale leader basata esclusivamente su fonti piantagioni sostenibili, con le operazioni sostenibili e prodotti sostenibili.

In termini di packaging, la Pratica è letteralmente ciò che è stato progettato e specificato per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità della società. Questo comprende la progettazione visiva e strutturale, materiali e tecniche di stampa specifiche, i messaggi sull’imballo, e conseguenze legali. Essa può anche estendersi a promozioni dei prodotti e alle indicazioni di montaggio.

La Percezione ha a che fare con il modo in cui il prodotto e la società sono visti sul mercato. La percezione è influenzata dal look dell’imballo del prodotto e dalle sue prestazioni nonché dai messaggi che esso riporta. Abbiamo assistito nel corso degli ultimi anni alla crescita di ricerca e domanda di prodotti e servizi sostenibili, rispettosi dell’ambiente e provenienti da fonti legali e certificate. In questo senso è indubbio che il packaging gioca e giocherà sempre più un ruolo chiave nella Percezione.

Le tre lezioni più importanti che APP ha appreso circa la sostenibilità nel packaging – I fatti più importanti che abbiamo appreso circa la sostenibilità nel packaging sono alcuni touchpoint sfidanti che ogni azienda del settore deve prendere in considerazione.

La sostenibilità è un’attività di costante bilanciamento – Ci sono molte variabili in gioco in una confezione e si deve decidere quali aree siano le più critiche per raggiungere i vostri obiettivi globali di sostenibilità. Una questione chiave per iniziare è su quale sarà l’impatto del design del packaging su produzione, trasporto, utilizzo e smaltimento. Si può scegliere di concentrarsi sull’alleggerimento degli imballi per ridurre la quantità di carburante necessario per il trasporto di merci da un luogo a un altro, riducendo nel contempo i costi di spedizione del processo. Una semplice riduzione nell’imballaggio può avere un impatto eccezionale che si traduce in meno materiale, meno carburante e meno spazio occupato. Un’altra opzione è quella di concentrarsi sugli imballaggi che contengano una maggiore percentuale di materiali riciclati. Entrambe le aree presentano notevoli opportunità, ma possono escludersi a vicenda quando si tratta dell’esecuzione.

Non c’è bisogno di apparire “verde” per essere “verde” – Il cartone ondulato grezzo può essere considerato “verde”, ma potrebbe non corrispondere alla soluzione che state cercando. In ogni caso, oggigiorno è semplice progettare un imballo “premium” nell’aspetto che sia anche sostenibile. E’ importante che i team di ricerca e di progettazione siano stimolati a esplorare modi sostenibili di progettazione per raggiungere i risultati che state cercando.

Ogni messaggio che date all’esterno deve essere sostanziato –  È naturale voler comunicare ai consumatori e altri pubblici rilevanti cosa si stia facendo in termini di sostenibilità. Ma prima di porre sul vostro imballo di prodotto un logo o un marchio che rifletta i vostri sforzi in termini di sostenibilità, assicuratevi che le vostre azioni siano consistenti con i messaggi che rivolgete all’esterno. Le associazioni dei consumatori sono pronte a denunciare le marche che credono facciano green-washing o che condonino pratiche non sostenibili. La carta proveniente da una foresta che è certificata come gestita in maniera sostenibile può rendervi qualificati per apporre un logo di un sistema di certificazione autorevole e credibile a livello mondiale come per esempio il PEFC, Programme for the Endorsement of Forest Certification, il più esteso sistema al mondo di certificazione di sostenibilità per le aree forestali. Questi simboli di sistemi di certificazione di sostenibilità, riconosciuti a livello mondiale, indicano ai consumatori che i materiali di imballaggio sono provenienti da foreste rinnovabili i cui habitat sono attivamente protetti. In Indonesia siamo in prima linea nei sistemi di certificazione di sostenibilità forestale. Il Paese infatti ha ottenuto l’approvazione di PEFC al programma Indonesian Forestry Certification Cooperation (IFCC) della Repubblica d’Indonesia. Attraverso questo riconoscimento tutti i prodotti approvati dallo IFCC, che utilizza la certificazione autoctona SVLK di verifica del legname, riceveranno l’accreditamento automatico alla certificazione PEFC. L’approvazione di PEFC del nostro programma di certificazione forestale apre nuove opportunità per l’export dall’Indonesia poiché la certificazione PEFC è ampiamente riconosciuta in tutto il mondo quale garanzia di prodotti di qualità provenienti da foreste gestite sostenibilmente– compresi il legname, la polpa di legname, la carta e suoi derivati. E APP vanta un primato assoluto di settore, avendo conseguito la certificazione SVLK delle sue maggiori cartiere ed essendo in procinto di terminare il processo di certificazione per le rimanenti operazioni.

A parte i 3 più importanti fatti menzionati sopra, c’è un concetto che rammentiamo spesso ai nostri clienti e partner: il riciclo e la sostenibilità non sono la stessa cosa. L’obiettivo finale è quello di utilizzare materiali che sono rinnovabili e sostenibili. L’utilizzo di carta riciclata è buono, ma i materiali provenienti da una foresta gestita sostenibilmente sono ancora meglio. E APP Group, grazie alla sostenuta tabella di marcia della nostra Roamap verso la Sostenibilità e la nostra Politica FCP in avanzato progresso, è nella posizione migliore per affermare ciò.

E per concludere 3 raccomandazioni

Agire con responsabilità verso il pianeta e i suoi abitanti non è solo la cosa giusta da fare, ma è anche diventato un requisito per operare nel mercato globale odierno. I governi lo impongono con normative, i consumatori lo richiedono, e i gruppi di pressione monitorano in modo serrato il comportamento delle imprese intorno ad esso.

Il packaging è un veicolo ideale per mostrare e promuovere l’impegno del marchio verso la sostenibilità. In molti casi, il pacchetto che è nelle mani dei consumatori è il touchpoint dove proprio i consumatori possono vedere le politiche di sostenibilità di un’azienda in azione.

Essere aggressivi nello spingere per una progettazione sostenibile: esigetelo per la vostra società, richiedetelo ai vostri partner commerciali, e insistete su di essa per i prodotti in approvvigionamento.

Condividi:
0 comment

Altri articoli che possono piacerti

Leave a Comment