Home Categorie Tecnologia verde: come fare una scelta consapevole

Tecnologia verde: come fare una scelta consapevole

written by Luca Priami 11 maggio 2010
tecnologia verde

Tecnologia verde: come fare una scelta consapevole

Quali sono i criteri da seguire per scegliere la tecnologia verde, le aziende da supportare o le tipologie di prodotti da acquistare quando vogliamo cambiare televisore, computer o magari un semplice gadget, rimanendo nel campo dell’eco sostenibilità? Vediamo di fare un po’ di chiarezza su alcuni punti importanti da tenere in considerazione, prima di un nuovo acquisto.

  • Scegli un’azienda più verde: Greenpeace (ing) ha stilato una lista dei 18 produttori più “green” sul mercato, tenendo conto di parametri come impatto ambientale, utilizzo di materiali riciclati e produzione di gas tossici.
  • Informatica ed elettronica: Energy Star (ing) (chi non ha mai visto il loro logo all’accensione di un monitor?) ha valutato e certificato tutto, da televisori e computer a telefoni cordless e condizionatori. Qualsiasi sia la tipologia, i prodotti devono soddisfare rigorosi requisiti TEC per consumo stimato annuo di energia per potersi fregiare del loro logo.
  • I computer (desktop, notebook e monitor): EPEAT (ing) è un sistema che aiuta gli acquirenti a valutare, confrontare e selezionare i prodotti elettronici in base alle loro caratteristiche ambientali. Ogni computer che ha una certificazione EPEAT va bene. Quelli con rating EPEAT Gold sono ancora meglio.
  • Televisori: Cnet (ing) ha buone recensioni di TV a schermo piatto che includono il consumo di energia. Sul versante italiano possono essere consultate le guide di Altroconsumo.
  • Linee guida generali: Il prodotto deve essere fatto con materiali riciclati, senza materiali tossici, e dovrebbe essere facilmente riciclato quando ormai è giunto il momento di buttarlo via. Inoltre quando in modalità standby, il consumo deve essere il minore possibile.
  • Imballaggio: La quantità di imballaggio deve essere minima, ma ovviamente in funzione alla protezione del contenuto. La confezione deve essere ottenuta da materiali riciclati e che sia a sua volta riciclabile una volta che dev’essere buttata via. Stessa cosa vale per i manuali, spesso inutilmente presenti in svariate lingue oltre quella che realmente serve.

Tecnologia verde: conclusioni

Concludendo, queste sono delle voci sicuramente importanti da tenere a mente nell’acquisto di un bene tecnologico. Ovviamente non è che se non trovo una TV che abbia un imballaggio in cartone riciclato e riciclabile non procedo all’acquisto, ma se a parità di prezzo e caratteristiche ne trovo uno eco-friendly, perché non approfittarne?

Condividi:
0 comment

Altri articoli che possono piacerti