Home NoIndex KLM Royal Dutch Airlines voli ecologici grazie al biocarburante

KLM Royal Dutch Airlines voli ecologici grazie al biocarburante

written by Redazione 14 marzo 2013
KLM Royal Dutch Airlines voli ecologici grazie al biocarburante

Voli ecologici grazie al biocarburante per la KLM, compagnia aerea di bandiera dei Paesi Bassi.
La KLM ha infatti annunciato che per i voli settimanali dall’aeroporto John F. Kennedy di New York a quello di Schiphol, Amsterdam, sarà utilizzato biocarburante grazie a una partnership messa in atto tra la stessa KLM, Delta Airlines, le autorità di New York e New Jersey nel “Corporate BioFuel Program“.

KLM investe nei voli ecologici

Camiel Eurings, direttore di KLM, ha dichiarato: “sono orgoglioso che KLM sia ancora in prima linea per dimostrare il suo impegno per l’utilizzo di biocarburante per consentire voli ecologici per i prossimi anni. KLM, insieme ai suoi partner, è alla costante ricerca nel settore del biocarburante per poter ottenere la miscela in grado di assicurare il volo perfetto”.

I voli ecologici di KLM sono iniziati lo scorso 8 Marzo utilizzando biocarburante ottenuto dal riciclaggio e lavorazione di olio da cucina recuperato, e questo è solo parte dell’investimento complessivo della società per lo sviluppo dei biocarburanti cui stanno partecipando anche il gruppo che detiene il controllo dell’importante aeroporto di Schiphol.

Del resto KLM è stata sempre all’avanguardia nell’utilizzo del biocarburante per i propri voli tanto che già nello scorso Giugno 2012 aveva fatto registrare il primato del volo più lungo compiuto con l’utilizzo di biocarburante coprendo la tratta da Amsterdam a Rio de Janeiro, Brasile.

Anche Henk Kamp, ministro per gli affari economici del governo olandese, ha voluto complimentarsi con KLM: “Questi nuovi passi in avanti dimostrano che KLM è da sempre all’avanguardia nel garantire voli ecologici per il futuro. Iniziative come queste sono essenziali per rendere l’economia maggiormente sostenibile e al tempo stesso per creare nuove opportunità di business e fonti di guadagno”.

Grazie all’esempio di KLM e dei propri partner commerciali si prospetta un futuro davvero più green per l’aviazione mondiale non soltanto per i voli di breve durata ma anche per le medie-grandi tratte di voli passeggeri.

Condividi:
0 comment

Altri articoli che possono piacerti