Home Trasporti La vendita di auto elettriche in Inghilterra sale del 25%

La vendita di auto elettriche in Inghilterra sale del 25%

written by Luca Priami 19 novembre 2013
auto-elettrica-inghilterra

Sarà sicuramente il fatto che il governo ne ha incentivato l’acquisto con 5000 sterline, fatto sta che la vendita di auto elettriche in Inghilterra nel terzo quadrimestre di quest’anno ha toccato una vetta mai raggiunta dal 2011.

Sono infatti ben 1149 le auto immatricolate in quei mesi, ovvero il 25% in più del record precedente, che spettava al quadrimestre precedente.

A fare la parte del leone nel mercato inglese, anche se sempre in regime di austerity, è la Nissan Leaf, ma la concorrenza non sta a guardare e tra i modelli scelti dai sudditi della Regina possiamo trovare la Vauxhall Ampera (la nostra Opel), la Renault Zoe e la nuova BMW i3. A settembre invece è entrata sul mercato la versione elettrica della famosa Ford Focus mentre la prossima primavera anche Tesla, con le sue vetture sportive, sbarcherà oltremanica.

Nonostante, quindi, non ci siano grosse lobby dietro a spingere veicoli che non fanno uso di combustibili fossili, sembra che queste auto ecologiche stiano lentamente ma inesorabilmente ritagliandosi una fetta significativa nel parco auto della capitale londinese, dato che già i taxi, per esempio, stanno convertendosi a sistemi propulsivi alternativi.

Secondo le parole Carlos Ghosn, capo esecutivo di Renault-Nissan, questa crescita non è comunque sufficiente per poter raggiungere l’obbiettivo che si erano preposti da qui al 2016, ovvero la vendita di un milione e cinquecentomila veicoli a emissioni zero. Stando a questi dati, le stime si sono probabilmente rivelate troppo ottimistiche e le quote di vendita pensate in un primo momento dovranno essere spostate in là di almeno quattro anni, quindi nel 2020 o 2021.

Condividi:
1 comment

Altri articoli che possono piacerti