Home Trasporti Volkswagen presenta la e-Golf, versione elettrica del suo famosissimo modello

Volkswagen presenta la e-Golf, versione elettrica del suo famosissimo modello

written by Luca Priami 22 novembre 2013
2015-e-golf

Volkswagen ha da poco rilasciato tutti i dettagli ufficiali della VW e-Golf, prima del suo debutto la prossima settimana all’Auto Show di Los Angeles. La versione a emissioni zero della Golf di prossima generazione, che abbiamo visto per la prima volta al Salone di Francoforte, sarà in vendita negli Stati Uniti durante il quarto trimestre del prossimo anno.

Al posto dei nuovi motori benzina e diesel della nuova Golf, la e-Golf ha un motore elettrico da 115 cavalli e 270 nm di coppia. L’energia proviene da un pacco batterie, raffreddato a liquido, agli ioni di litio di 24,2 kWh.

Questi numeri (soprattutto la coppia) sono di gran lunga inferiori a quella della Spark EV (140 CV e 542 nm), quindi non ci aspettiamo che sia l’auto adatta per una drag race, con i suoi 10,4 secondi da zero a cento.

Sono disponibili due modalità di guida (Eco ed Eco+ ), così come la modalità di rigenerazione dei freni, selezionabile dal guidatore.

Volkswagen sostiene che l’autonomia dell’auto sarà tra i 110 e i 150 chilometri con una carica, che può essere effettuata in quattro ore di tempo tramite una semplice 220; sarà disponibile anche un’opzione di ricarica rapida che in 30 minuti ricaricherà le batterie all’80%.

Passando all’estetica, l’e-Golf avrà una griglia frontale unica, nuovi cerchi e fari a LED, oltre ad alcuni cambiamenti per quanto riguarda l’abitacolo, tipo il nuovo layout per il quadro strumenti con display touchscreen, che mostra varie regolazioni tipo un indicatore di flusso di energia e un’e-manager che consente al conducente di impostare i prossimi orari di partenza per garantire la carica corretta del mezzo.

Inoltre, nel caso si rimanga senza carica alla batteria nel raggio di 140 km da casa, VW fornisce un servizio di recupero auto senza costi aggiuntivi anzi, col taxi eventualmente pagato se il proprietario decidesse di usarlo per tornare a casa.

Per il prezzo dovremo aspettare ancora un po’, dato che non è stato comunicato.

Condividi:
1 comment

Altri articoli che possono piacerti